martedì 19 dicembre 2017

Tshirt "Merzougà" di Massimiliano Ausiello







Massimiliano Ausiello
Artista - Treviso

Massimiliano Ausiello nasce a Pescara il 6 luglio 1967, terra natia del “più” celebre D’Annunzio, terra di onde alte di emotività e dune di creatività quasi liquida. Ha vissuto anche a Parma, Termoli e Firenze. Vive a Treviso dal 2003.
Si forma artisticamente a Treviso nel laboratorio d’arte del maestro Matteo Cosenza fondatore de “La Nuova Figurazione”, corrente di impronta espressionista. Qui acquisisce i fondamentali della composizione e del cromatismo e inizia il cammino verso la ricerca di uno stile proprio.
In un primo momento Ausiello esprime una pittura figurativa tradizionale quasi fotografica che evolve poi, con tocchi di realismo, verso un’impronta impressionista. Al termine di questa fase l’uso dell’acquarello e dell’olio conducono lo stile a farsi leggero e vago. Le line e i colori netti lasciano spazio a ombre e mezzi toni, a chiaroscuri che penetrano sogni per rappresentarne le perdute illusioni. E’ così che la pittura di Ausiello si fa “Sogno”, e diventa pittura dell’inconscio, psico-surrealismo.
Curriculum: partecipa a mostre collettive a Meolo 2011, Silea 2012. Gli viene riconosciuta una menzione speciale della giuria al concorso internazionale Artprotagonist nel 2013 e 2015, Espone ad Amburgo nel 2014, Piazzola sul Brenta nel 2015 e a Trezzo D’Adda alla Esposizione di arte contemporanea nell’ambito dell’EXPO 2015, mostra promossa del critico d’arte Giorgio Grosso.